Scroll Top

Museo d’Arte Orientale di Venezia: Novembre 2019

teatro_2

Il mese di ottobre al Museo d’Arte Orientale  si chiude con l’appuntamento

Aspettando Halloween. Yōkai e creature fantastiche al Museo d’Arte Orientale visita guidata di Elisa Tovazzi, del 30 ottobre 2019 alle 16.

 

Il 1 novembre è previsto l’ingresso gratuito per l’intera giornata , nell’ambito della campagna #IoVadoAlMuseo.

Alle ore 15.00 Elisa de Concini accoglierà il pubblico con una visita guidata dedicata alla maternità e ai bambini: Kodakara. Bambini: i più preziosi tesori.

Si parlerà di rituali propiziatori per una buona nascita, giocattoli e stampe nel Giappone dei Tokugawa.

 

Domenica 3 novembre 2019, prima domenica del mese, è previsto l’ingresso gratuito al Museo per l’intera giornata.

 

Sabato 9 novembre 2019 alle ore 11.00, saranno ospiti del Museo i maestri Luigi Carniel e Roberto Granati

per una conferenza dal titolo Il bugei antico e moderno. Storia della pratica marziale giapponese, a cura delle associazioni Koryū budō seifukai e Bushidō dōjō.

La conferenza sarà accompagnata da una dimostrazione delle tecniche di combattimento con e senza armi.

L’ingresso è gratuito su invito fino a esaurimento dei posti disponibili.

 

Giovedì 21 novembre 2019 il Museo ricorda la tradizionale festa veneziana di Santa Maria della Salute

e offre l’ingresso gratuito a tutti i visitatori nell’ambito della campagna #IoVadoAlMuseo.

Alle ore 14.30 Elisa Giacomello guiderà ipovedenti e non vedenti in un interessantissimo itinerario tattile

alla scoperta di pezzi originali della collezione e dei suoni degli strumenti musicali giapponesi servendosi anche della nuova app MuseoOrientale, scaricabile gratuitamente da tutti su Google Play.

L’attività richiede la prenotazione all’indirizzo pm-ven.orientale@beniculturali.it.

 

Venerdì 22 novembre 2019, ore 16, il Museo vi invita a Palazzo Grimani per la conferenza di Bonaventura Ruperti, docente a Ca’ Foscari, su

La danza giapponese e le sue radici popolari nel Dopoguerra. Sarà presente la danzatrice Amatsu Tatsuhana, caposcuola della scuola Amatsu, con i suoi allievi, per una dimostrazione pratica.

L’evento è organizzato dal Dipartimento di Studi sull’Asia e Africa Mediterranea dell’Università Ca’ Foscari Venezia, i Musei d’Arte Orientale e di Palazzo Grimani, l’associazione Gesshin,

il Teatro Stabile del Veneto e dall’Istituto Interculturale di Studi Musicali comparati della Fondazione Giorgio Cini.

L’ingresso è gratuito su prenotazione allo 041 2411507.

 

Sabato 23 novembre 2019 alle ore 11.00 i visitatori stranieri saranno accompagnati da Elena Riu alla scoperta della nostra meravigliosa collezione.

A travel story – an introduction to the collection of Prince Bourbon è il titolo del tour in lingua inglese per tutti.

La visita è inclusa nel prezzo del biglietto di ingresso.

 

Sabato 30 novembre 2019 alle ore 11.00, Elena Riu farà immergere i visitatori nelle atmosfere autunnali del Giappone.

“Vento d’autunno/ allo sguardo/ tutto è haiku” : i versi di Takahama Kyoshi sono il titolo di questo viaggio nella stagione più poetica dell’anno.

La visita è inclusa nel biglietto d’ingresso.