Mostra in ricordo della mangaka Marica Inoue

Mangaka Marika Inoue Erikottero

Disegnatrice di talento, molto conosciuta anche in Italia per essere stata ospite di festival come il Festival del Fumetto di Novegro, il Comicon di Napoli, Etna Comics a Catania e Cartoomics a Milano, Marica Inoue (aka Marimari-chan) ci ha lasciati nel mese di novembre 2019. L’Associazione giapponese Ochacaffè, d’accordo con la famiglia, ha deciso di proporre una mostra in ricordo della mangaka Marica Inoue al Festival del Fumetto di Novegro. I suoi disegni e ritratti erano molto amati dai visitatori dei festival e da chi la seguiva online, e sarebbe un peccato che i fan e gli amici non potessero dare un ultimo saluto ai suoi lavori.

Manga giapponese
Mostra al Festival del Fumetto di Novegro

La mostra, a cura del fumettista ed animatore Claudio Acciari (Dreamworks), girerà i festival della cultura pop dove lei è stata ospite, di persona o con opere, e raccoglierà riproduzioni di alcuni dei disegni più rappresentativi di una carriera lunga e fruttuosa. Inizieremo da uno dei festival che lei ha amato di più, essendo stata ospite più di una volta: il Festival del Fumetto di Novegro, nelle date 1 e 2 febbraio 2020.

Insomma, la mangaka Marica Inoue ci ha lasciati, ma i suoi lavori rimarranno con noi per molto tempo ancora.

Disegno in stile giapponese manga
Profilo della mangaka Marica Inoue

Nata a Tokio, ha vissuto tra Giappone ed Italia, le sue due patrie, portando avanti il suo lavoro di illustratrice e fumettista. Ha studiato grafica al Visual Communication Design Department della Musashino Art University e poi ha continuato gli studi all’Accademia di Belle Arti di Brera. Come illustratrice in Italia ha disegnato per la Fabbri Editori una serie di libri sul calcio scritti da Roberto Perrone (Corriere della Sera), oltre a varie copertine per riviste. Ha realizzato il character design per alcuni spot pubblicitari (Saikebon) ed ha lavorato in campo fashion illustration per il brand Chimborazo. Collaborava da anni con Copic Italia ed era titolare del Corso di Manga presso l’Accademia ACME di Milano.

Disegni manga al festival del fumetto

Autoproduce storie e libri in stile manga, e nel 2014 una sua graphic novel viene pubblicata negli Stati Uniti: l’editore americano Animal Media Group la sceglie per illustrare “The Hockey Saint”, scritta da Howard Shapiro e colorata dal talentuoso Andres Mossa.

Le piaceva anche disegnare ritratti del pubblico ai festival del fumetto, dato che questa attività le permetteva di conoscere di persona fan e appassionati della cultura giapponese, in particolare di manga ed anime.

Mostra di manga al Festival del Fumetto di Novegro

Post Correlati

% Commenti (1)

[…] L’Associazione giapponese Ochacaffè ha deciso, d’accordo con i famigliari, di dedicare un’area del Festival alle sue opere, con una mostra personale di Mari- Mari-chan. […]

Leave a comment