Kokeshi e daruma, bambole dal Giappone

Kokeshi bambole giapponesi

Durante un viaggio nella terra del Sol Levante si possono acquistare diversi souvenir, e tra i più caratteristici, troviamo kokeshi e daruma, bambole dal Giappone tradizionale.

Kokeshi (こけし)

Sono di sicuro tra i più noti oggetti del Sol Levante, trattasi di bambole tradizionali giapponesi (originarie della regione di Tōhoku).

Kokeshi, bambole dal Giappone
Kokeshi, bambole dal Giappone

Realizzate a mano in legno, hanno un busto semplice cilindrico e una larga testa sferica, con poche linee stilizzate a definire i caratteri del viso. Una caratteristica delle bambole kokeshi è la mancanza di braccia e gambe (sarebbero proprio loro ad aver ispirato la prima matrioska russa). Oltre ad ornare le case giapponesi sono ritenute di buon auspicio, anche di più del famoso maneki neko. Sono oggetti raffinati, da collezione e da regalare a persone molto speciali.

Ne esistono di due tipi:
Dentō-kokeshi (伝統こけし) queste kokeshi tradizionali hanno solitamente un busto più lungo e una testa più piccola e sono diffuse soprattutto nelle prefetture di Miyagi, Akita, Iwate e Yamagata.
Shingata-kokeshi (新型こけし) sono creative  e si distinguono dalle precedenti per il busto più corto e arrotondato e per l’uso di colori e motivi più moderni. Possono essere trovate facilmente anche nelle grandi città poiché non sono specifiche di nessuna zona del Giappone.

La città di Naruko (nella prefettura di Miyagi) è una delle più note per la fabbricazione di questi meravigliosi oggetti dell’artigianato giapponese. Presso la città di Osaki (nella prefettura di Miyagi) è presente un museo con espone circa 5000 kokeshi. La strada di Nakamise-Dori presso il quartiere di Asakusa (una delle 23 aree di Tōkyō) sono presenti diversi negozi caratteristici dedicati alle kokeshi.

Daruma, bambole dal Giappone

Daruma (達磨)

Sono bambole giapponesi senza gambe né braccia, con un volto stilizzato di uomo con barba e baffi che raffigura il Bodhidharma (un monaco buddhista persiano padre del buddhismo Zen).

Una caratteristica di queste bambole è quella di essere in commercio con il volto bianco perché la tradizione vuole che si debba disegnare un occhio esprimendo un desiderio. Quando poi il desiderio si realizza si disegna anche l’altro.

Oltre a kokeshi e daruma, bambole dal Giappone molto note, anche le bambole di hinamatsuri sono conosciute anche in Occidente, ma sono naturalmente molto più difficili da acquistare come souvenir.
Se andate in Giappone per turismo, tante saranno le tentazioni, e naturalmente oltre alle bambole tradizionali di legno o stoffa troverete pane per i vostri denti se siete appassionati di robottoni e figure con i personaggi dei vostri anime nipponici preferiti!

Post Correlati

% Commenti (1)

[…] bambole kokeshi rappresenta la popolare bambola giapponese. Inoltre è il simbolo utilizzato per Hina-matsuri […]

Leave a comment