Scroll Top

Invenzioni giapponesi

Invenzioni giapponesi

Ecco 30 invenzioni giapponesi (発明,  hatsumei) arrivate in tutto il mondo dal Paese del Sol Levante. In ordine puramente casuale e con un occhio di riguardo al mondo nerd e otaku.

1) Genji Monogatari, il primo romanzo della storia scritto dalla dama di corte Murasaki Shikibu durante il periodo Heian (794-1185). Ancora oggi una lettura molto godibile.

2) Il tipo di spada giapponese, katana, perfezionata durante periodo Kamakura (1185-1333). Famoso il suo uso da parte dei samurai.

la spada giapponese

3) Il ramen istantaneo, Insutantorāmen, inventato nel 1958 da Ando Momofuku. In anni recenti un successo mondiale grazie agli anime che lo hanno fatto conoscere in tutti i continenti.

4) Arita-yaki, le famose porcellane di Arita, forgiate durante Il periodo Edo (1603-1868). Pregiatissimi lavori artistici.

5) I kaomoji (conosciuti da noi come emoji) furono inventati dall’imprenditore Shigetaka Kurita nel 1999 e usati poi in tutto il mondo.

6) Il primo maikurokonpyuta (micro-computer) della storia, creato nel 1972 dalla Sord Computer Corporation (Kabushikigaisha-sodo), oggi Toshiba. Il modello era il SMP80/08.

7) Il potaburu-shindenkei (elettrocardiografo portatile), inventato dal medico Takemi Taro nel 1937.

8) L’amatissimo karaoke, ideato nel 1969 dall’uomo d’affari Inoue Daisuke. La sua commercializzazione iniziò nel 1971 e divenne il passatempo preferito dei giapponesi.

9) Il walkman (uōkuman), progettato da Morita Akio e Ibuka Masaru nel 1979. I due sono ingegneri nonché fondatori della Sony (Sonikabushikigaisha).

Sony Walkman

10) Il compact disc, o CD (Konpakuto-disuku) è opera della Sony in collaborazione con la Philips (Paesi Bassi). Prototipo del 1979 che viene commercializzato globalmente nel 1982.

11) La Sony è responsabile anche dell’invenzione e commercializzazione (nel 1984) del lettore CD portatile. Qualità audio e portabilità finalmente in un unico oggetto.

12) Altra invenzione della Sony è il DVD (dejitaru-basatairu-disuku), commercializzato nel 1995 ed entrato in tutte le nostre case, a rimpiazzare le cassette VHS.

13) Il disco Blu-Ray (Burūreidisuku) è un potenziamento del DVD, prodotto dalla Sony nel 2004.

14) La Toyota Prius (Toyotajidōsha Puriusu), la prima auto ibrida con un motore a combustione e uno con un sistema a propulsione elettrica,compare sul mercato nel 1997 grazie alla Toyota.

Invenzioni giapponesi, auto ibrida

15) Nel 1983 la Sony realizzò la prima telecamera portatile professionale (pōtaburukamera) con cassette Betamax (Betamakkusu).

16) Il primo drum-machine programmabile(Doramumashin) è opera dell’ingegnere Kakehashi Ikutaro. Il modello era il celeberrimo Roland TR-808, l’anno il 1980.

17) Utile per risparmiare tempo in cucina, la prima pentola elettrica per cuocere il riso(Denki-potto) esce nel 1995 grazie a Toshiba (Kabushiki-gaisha-Toshiba).

18) Il telefonino con video-camera (Bideokamera-naizo-geitaidenwa) nasce in Giappone nel 1999. La Kyocera (Kyosera Kabushiki-gaisha) lanciò sul mercato Visual-Phone VP-210, che era in grado di salvare fino a 20 immagini. Possiamo dire che è colpa dei giapponesi se esiste il selfie!

19) Nel 1984 l’ingegnere Masuoka Fujio inventò la prima memoria flash ( furasshumemori).

20) La Nintendo è la prima azienda a produrre comandi sensibili al movimento per realizzare la console Wii (Ugoki-ni-binkan-na-kontorōru), nel 2006.

Controller Wii giapponese

21) E’ del 1970 la prima calcolatrice tascabile (poketto-dentaku), opera della azienda giapponese Busicom (Bijikon).

22) Nel 2014 Akasaki Isamu, Nakamura Shūji e Amano Hiroshi svilupparono il diodo a semiconduttore di colore azzurro (hakko-daiodo). I tre Giapponesi hanno ricevuto il Premio Nobel per la Fisica nel 2014.

23) Richiumuiondenchi è come i giapponesi chiamano la batteria agli ioni di litio creata da Sony con la collaborazione dell’azienda chimica Asahi Kasei.

24) La società Densodel gruppo Toyota, con l’obiettivo di semplificare e aiutare il processo di produzione del marchio giapponese, creò il Codice QR (kyuarukodo).

25) Il designer giapponese Kodama Hideo ha sviluppato il processo di foto polimerizzazione, creando di fatto la stampante in 3D (suridipurinta).

26) La prima linea ferroviaria ad alta velocità tra la città di Tokyo quella e di Osaka risale al 1964. In Giappone viene chiamato Shinkansen. Ha avvicinato le metropoli del Giappone riducendo i tempi di percorrenza.

27) Già nel 1970 la prestigiosa Università di Wasedaa Tokyorealizzò WABOT-1, il primo androide (homunkurusu). Il futuro a portata di mano grazie alle invenzioni giapponesi.

28) L’ingegnere informatico Kutaragi Ken (ex-presidente della Sony) sviluppò nel 1990 la Playstation (pureisutesho) che per anni è stata la piattaforma più osannata dagli amanti di videogiochi.

La Playstation tra le invenzioni giapponesi

29) La videocassetta VHS e il relativo videoregistratore (bideo hōmu-shisutemu) furono realizzati dagli ingegneri Shiraishi Yuma e Takano Shizuo della Nippon-Bikutā-Kabushiki-gaisha, conosciuta come JVC, nel 1973.

30) Nel 1989 il Giappone introdusse sul mercato il correttore a nastro (tepu-hosei-sochi), per la gioia degli studenti di tutto il mondo.

Altri articoli sulla società giapponese. Siti partner: Cultura CoreanaCultura Giapponese