Intervista a Shinji Hosoe

Intervista-Shinji-Hosoe

Se c’é un artista che è da sempre uno dei protagonisti nell’ambito dell’industria videoludica giapponese, questo è senza dubbio Shinji Hosoe. Poliedrico, visionario ed innovatore ha saputo settare standard qualitativi altissimi con le sue colonne sonore create per saghe videoludiche che sono autentiche pietre miliari: da Street Fighter EX a Ridge Racer, da Tekken a Xenosaga II ed innumerevoli altre. Abbiamo avuto l’opportunità ed il piacere di questa intervista a Shinji Hosoe.

Intanto grazie mille per essere con noi oggi. Partiamo da una domanda comune, gioca ai videogiochi?

Ovviamente.  Amo i videogiochi sin da quando ero bambino.  Andavo nei negozi di elettronica dove avevano i computer, o negli showroom dei produttori per giocare. Mi piacciono i giochi arcade, i videogiochi casalinghi e i giochi fisici.

Può parlarci un po’ di Super Sweep, la sua azienda?  Quante persone sono coinvolte nella produzione di colonne sonore e quali sono i loro ruoli?

Ci sono sette persone che possono comporre musica in Super Sweep.  Le restanti si occupano di affari generali.  Negli ultimi anni ho lavorato molto sulla creazione di effetti sonori, principalmente utilizzando wwise. Ci sono anche persone coinvolte in servizi di distribuzione di CD e musica e persone a cui piacciono i gatti e vendono giocattoli e accessori per gatti.  LOL!

Shinji Hosoe intervista al compositore giapponese
Alcuni dei videogiochi alle cui colonne sonore Hosoe ha lavorato
Per quale gioco esistente avrebbe voluto comporre la musica tra quelli dei quali non l’ha fatto?

Final Fantasy 14, DOOM e molti altri.  Ci sono diversi titoli a cui ho partecipato in passato e purtroppo il progetto è stato chiuso, e vedere giochi che si avvicinano mi ispira a creare. Ma penso che preferirei occuparmi di casual games perché i giochi tripla A  danno troppi problemi.

C’è un movimento di revival piuttosto ampio di persone che amano la musica dei videogiochi a 8 bit. Le piacerebbe riarrangiare alcuni dei suoi pezzi a 8 bit con un suono diverso (techno, orchestrale etc)?

Ho registrato una performance orchestrale di un gioco che ho realizzato molto tempo fa.  Sfortunatamente, non é stata pubblicata per motivi di copyright.  Se ci fosse l’opportunità , vorrei pubblicarla.

Mi piace anche arrangiare, quindi mi piacerebbe mettermi alla prova sempre di più. Quando ho tempo, gioco sempre. Uso anche molto del mio tempo a comporre canzoni per nuovi titoli.

Al giorno d’oggi, grazie ai servizi di streaming musicale, è facile ascoltare musica che era quasi impossibile trovare. Quale tra i suoi pezzi vorrebbe consigliare?

Sfortunatamente, i produttori di giochi giapponesi sono stati lenti nell’iniziare a utilizzare i servizi di distribuzione di musica, quindi non possiamo ascoltare molti dei miei lavori.  Certo, c’è musica caricata da qualcuno su YouTube, però.  Vorrei raccomandare tutta la mia musica, perché ho le mie preferenze personali. Per il resto sta a te scegliere. La nostra azienda sta anche lavorando per rendere la nostra musica disponibile il più possibile sui servizi di distribuzione musicale.

Chi sono i suoi scrittori e mangaka preferiti e che musica ascolta quando legge i loro libri e manga?

Non ascolto musica quando leggo manga. Il mio mangaka preferito è Leiji Matsumoto. Mi piacciono i suoi manga da quando ero alle elementari. Ci sono molti altri mangaka che mi piacciono, ma Leiji Matsumoto è di gran lunga il mio preferito.

C’è una buona possibilità che i videogiochi in futuro saranno principalmente in IMV (realtà virtuale immersiva).  Come cambieranno le colonne sonore, se ciò accadrà?

Penso che la musica per videogiochi possa scomparire.  Anche ora, le trasmissioni radiofoniche nei giochi sono collegate a Spotify. Il resto della musica è solo atmosfera e ritmo. Penso che sarà musica senza melodia. Penso che sia una buona idea. Ad esempio, come “PonPon Shit”, la canzone inserita in Cyberpunk 2077, potrebbe essere necessaria della musica che funge da simbolo.

Potremmo giocare a casual games in IMV, quindi la musica per videogiochi convenzionale potrebbe alla fine rimanere. A proposito di realtà virtuale, c’è un manga di Kengo Hanazawa intitolato “Lusantiman (2004)”.  Era un manga molto futuristico, ed è molto sexy perché anticipa il moderno IMV del 2004.

La cultura giapponese ha una forte influenza sull’intera cultura pop mondiale. La musica dei videogiochi è una delle ragioni di questa forte influenza. Come si sente a riguardo?

Ci sono stati moltissimi videogiochi arcade sviluppati in Giappone. È stato sviluppato sempre più hardware e sono state sviluppate sorgenti sonore. Era un’epoca in cui il cosiddetto suono chiptune poteva essere ascoltato da ogni parte. Se ci fossero abbastanza titoli dal Giappone per riempire il mondo, si distinguerebbe sicuramente. Immagino che il suono diretto e acuto ti rimanga nelle orecchie e non puoi dimenticarlo.

Il compositore e DJ Shinji Hosoe
Hosoe al lavoro come DJ
Qual è il suo legame con l’Italia?  E’ mai venuto come turista o è stato invitato a qualche evento?

Purtroppo non sono mai stato in Italia.  Mi piace la musica di Frazzbass, penso sia un produttore Italiano.  Non ho avuto molte possibilità di andare all’estero. Sono stato solo in pochi posti per lavoro. Di recente, sono stato invitato a fare da DJ ad alcuni eventi, ma sono stati tutti cancellati a causa del COVID-19.  In Europa, ho suonato in un evento Tekken in Germania.  Ho un’immagine dell’Italia come un posto dove il cibo è delizioso, ho ragione?

Quanto è importante la colonna sonora nei videogiochi contemporanei, dove la CG (computer grafica) è sempre più importante?

Penso che sia un elemento importante in termini di acustica 3D. Potrebbe non esserci una connessione diretta tra questo e la musica, ma un mondo senza suoni non sarebbe interessante, no? Di recente, ho notato che molte persone non attivano l’audio quando giocano sui loro smartphone.  Anche io spesso non lo attivo.  Questo è il momento in cui mi chiedo cos’è il suono, cos’è la musica. Ci sono persone che sostengono che i giochi non hanno bisogno della musica, ma io credo che la musica e i suoni siano essenziali per suscitare emozioni.

La CG sta migliorando sempre di più, ma penso che stia evolvendo perché deve migliorare ulteriormente per ingannare l’occhio umano. Il suono può essere relativamente maturo.

Al giorno d’oggi molti giochi sono remaster di vecchi giochi di successo, questo significa che i vecchi giochi erano più interessanti di quelli nuovi?

Dal punto di vista degli sviluppatori e dei publishers, probabilmente è perché è meno rischioso utilizzare titoli del passato. Penso anche che sia più difficile creare qualcosa di innovativo dai controller e dalle interfacce moderne. È fantastico che Nintendo provi nuovi dispositivi di tanto in tanto. Ma è difficile riuscirci.  È una cosa difficile da fare.

Anche nei giochi FPS, se crei un nuovo layout di tasti, le persone lo rifiuteranno. E ci sono molti vecchi giochi che sono stati realizzati su hardware scadente e sono stati rilasciati in uno stato diverso da quello che volevano veramente esprimere.  Penso che sia naturale volerli ricreare su hardware moderno.

Musica giapponese per videogiochi
Un mixer, strumento indispensabile a musicisti e compositori
RICHTER DEL DUO AKI BERGEN & RICHTER ha detto che lei è uno dei compositori che ammira di più e non vede l’ora di avere la possibilità di lavorare con lei e Super Sweep. Come si sente quando un artista mostra tanto rispetto per lei?

Sono molto onorato. Sono molto contento. Per essere rispettato da qualcuno che compone la mia stessa musica, devo comporre musica migliore! Devo comporre musica migliore! Compongo sempre musica seriamente, ma ho bisogno di comporre più seriamente. Vorrei fare una collaborazione, sono sicuro che potremo creare qualcosa di grande.

Può dirci qualcosa su come compone musica e se preferisce strumenti reali o software?

Quando penso a una melodia importante, faccio spesso una passeggiata. La costruisco nella mia testa. Se tocco la tastiera mentre lo faccio, sento che la melodia mi  sfuggirà di mente nel momento in cui non dovessi riuscire a suonarla.

Suono anche la tastiera a casaccio. Mi piace usare tastiere in miniatura. Mi piace usare i tasti in miniatura, perché posso arrivare più lontano con le dita e penso che crei armonie diverse.  È solo la mia immaginazione?

Mi piacciono gli strumenti veri, ma amo i sintetizzatori e i computer, quindi immagino che questo significhi che mi piace il software.

Approfondimenti

La musica di Shinji Hosoe
Super Sweep: colonne sonore per l’industria videoludica
Scarlet Moon: musica per videogiochi da Giappone e USA
Super Sweep Records
La musica di Shinji Hosoe: Sound Cloud Super Sweep
Profilo Twitter Super Sweep

Post Correlati

% Commenti (2)

[…] Hell, il blogIntervista a Shinji HosoeSuper Sweep RecordsLa musica di Shinji Hosoe: Sound Cloud Super SweepProfilo Twitter Super […]

Leave a comment