Il primo Uomo Tigre: Satoru Sayama

Uomo TIgre Satoru Sayama

Satoru Sayama è un famoso wrestler giapponese, passato alla storia come primo atleta ad aver impersonato sul ring il celebre Uomo Tigre dei fumetti. Sayama nasce nel 1957 a Shimonoseki, al liceo si allena nel judo e nel wrestling e già a diciassette anni viene notato da Antonio Inoki, il fondatore della New Japan Pro-Wrestler. Dopo essere stato addestrato e formato in diverse arti marziali in giro per il mondo torna in Giappone e viene scelto per interpretare sul ring Tiger Mask, il personaggio dell’omonimo fumetto e cartone tradotto in italiano come L’Uomo Tigre. Infatti, all’inizio degli anni Ottanta l’associazione stava cercando una persona a cui far interpretare questo personaggio dopo che la Toei Animation aveva venduto loro i diritti nel 1981. Era una strategia di marketing per attirare i giovani e fargli conoscere il Pro-wrestling.

L’uscita di scena

Gli anni in cui veste i panni di Tiger Mask lo rendono uno dei wrestler più di successo in assoluto. In particolare, Tiger Mask diventa famoso per la sua rivalità con Dynamite Kid, che da vita a una serie di incontri mozzafiato e il suo stile di lotta diventa un modello per gli altri lottatori. Proprio all’apice del suo successo come Tiger Mask, Sayama decide di ritirarsi dalla New Japan Pro Wrestling perché stanco degli incontri decisi a tavolino e in generale delle decisioni prese prima degli incontri. Nel 1985 scrive addirittura un libro che denuncia il mondo del pro-wrestling e spiega sostanzialmente che gli incontri sono falsi mostrando nel dettaglio i meccanismi all’opera dietro le quinte. Per questo venne molto criticato da altri wrestler dell’epoca che lo vedevano come un traditore.

L'uomo Tigre giapponese: Satoru Sayama
DVD, magliette, CD: il mercato dei prodotti dedicati è ancora vasto
Fondazione dello Shooto

Sayama voleva che ci fosse una disciplina sportiva che potesse coniugare la spettacolarità del wrestling senza però perdere l’autenticità di un combattimento vero e proprio. Così, nel 1986 fonda lo shooto, una disciplina per la quale studia tecniche particolarmente efficaci in combattimento prendendo spunto dai vari stili di combattimento che ha imparato durante i suoi anni come apprendista nelle varie parti del mondo. Praticamente getta le basi per la moderna MMA (arti marziali miste). Comunque si tenne lontano dal ring ancora per molti anni, mentre cercava di far crescere la fama e il pubblico dello shoot wrestling.

Gli anni ‘90 per l’Uomo Tigre: Satoru Sayama

Durante gli anni Novanta ha la possibilità di tornare sul ring varie volte, la prima proprio contro Antonio Inoki, il suo mentore. Per l’occasione prende Satoru Sayama il nome di Tiger King, dato che la maschera dell’Uomo Tigre, nel frattempo, era passata ad altri lottatori. Da questo suo nuovo nome probabilmente deriva anche quello di uno dei personaggi del videogioco Tekken che ha voluto offrirgli un tributo. Il personaggio si chiama proprio The King, indossa tipici pantaloni attillati da wrestler e ha la testa di un leopardo.

Negli ultimi anni, comunque, la sua maggiore occupazione diventa quella di allenatore, un suo grande sogno da sempre, aprendo anche la sua palestra: la Tiger Gym.

Fonti

Tutto puroresu, TIGER MASK SATORU SAYAMA, articolo di Paolo & Andrea Lanati
Puroresu System, Satoru Sayama
Badliteratureinc, La leggenda di Satoru Sayama, articolo di Hank Cignatta
Nanoda.com: Tiger Mask: un Live Action in arrivo per il 2011

Leggerezza ed eleganza: il pattinatore Yuzuru Hanyu di Nicole Renè Sanzeni

% Commenti (1)

[…] Il primo Uomo Tigre: Satoru Sayama – K-ble Jungle (kblejungle.com) […]

Leave a comment