Il fascino della natura giapponese

Il fascino della natura giapponese

Il fascino della natura giapponese si manifesta in ogni angolo con parchi e giardini magnifici per forme e colori. Ogni anno molti visitatori da ogni Paese del mondo sono richiamati dallo splendore dei ciliegi in fiore, ma anche per ammirare le bellezze dei giardini in stile giapponese, dai magnifici boschetti di bambù e molte altre bellezze naturali, tra queste imperdibili sono i parchi di Kanazawa e Yokohama, nonché quelli nella penisola di Izu e nella prefettura di Nagano.

Costa di Jogasaki nella penisola di Izu

La penisola di Izu è una località turistica famosa per le sue sorgenti termali, le spiagge bellissime i panorami mozzafiato. Situata a circa 100 km a sud di Tokyo, la sua vicinanza alla capitale la rende un’attrattiva turistica molto popolare. La località comprende la costa di Jogasaki e i suoi dintorni, 9 km di spettacolare litorale marino accessibile attraverso facili sentieri escursionistici. Un luogo tranquillo e ricco di bellezze naturali, che offre una vista unica sull’Oceano Pacifico. Continuando oltre (anche con l’aiuto dei mezzi pubblici) si può attraversare una serie di località fino giungere a Capo Irozaki, uno dei punti più belli.

Tra mare, cielo e terra in Giappone
escursioni e aree da visitare

La costa è un tratto frastagliato formatosi dal raffreddamento delle colate laviche, ad attirare l’attenzione sono le spettacolari viste a picco sul mare, inoltre dall’isola di Oshima, nelle giornate più limpide si possono vedere anche le barriere coralline. A Kadowaki, una delle esperienze da provare è il percorso sul ponte sospeso a 48 mt tra mare e cielo su un’insenatura di acqua limpida e rocce scure e aguzze. Il faro è accessibile e consente di godere del panorama da un punto ancora più alto. Proseguendo verso nord, il percorso presenta degli squarci nel terreno attraverso i quali si possono ammirare il mare e le rocce sottostanti.

Il monte Omuro invece offre delle escursioni adatte a tutti sul cratere di un vulcano ormai estinto. Tutta l’area è ben servita da una fitta rete di bus e treni quindi in questo itinerario il turista può sentirsi completamente libero nel scegliere i luoghi visitare e quanto tempo dedicare ad ogni meta. Tutta la penisola di Izu è caratterizzata da limpide spiagge balneabili, centri termali, attrazioni quali castelli, musei d’arte e zoo.

La costa giapponese

Karuizawa, prefettura di Nagano

Karuizawa è una lussuosa ed elegante località montana ai piedi del monte Asama, nella prefettura di Nagano. Situata a circa 1000 metri di altitudine, regala una piacevole fuga dal caldo estivo mentre d’inverno le abbondanti nevicate la rendono una frequentata stazione sciistica.

Karuizawa è completamente immersa nel verde, ha ospitato alcuni meeting del G7 nel 2016, ma già in passato aveva iniziato a godere di particolare notorietà per il suo paesaggio e per le moltissime attività a contatto con la natura (tennis, golf, trekking, ciclismo). L’attività sportiva unita alla presenza di impianti termali e alle ottime prelibatezze da gustare, la rendono una meta perfetta per una vacanza rigenerativa.

La città è molto compatta, se il tempo lo permette il miglior modo per visitarla è in bicicletta, si possono noleggiare vicino alla stazione o nel centro cittadino.

L’itinerario è libero e in pochi minuti si possono raggiungere parchi e giardini dagli scenari pittoreschi come quello del lago Kumoba o quello delle cascate, tra cui si annovera la cascata Shiroito, circondata dal verde e da aria fresca e frizzantina.

Musei e shopping

Si può godere di viste suggestive e fare shopping in raffinati negozi. Da non perdere Harunire Terrace, un piccolo centro commerciale unico nel suo genere, con ottime caffetterie e ristoranti che si adagia lungo un torrente. Poco lontano si trova anche il Museo di Arte Tasaki, per gli amanti dell’arte questa località offre anche il New Art Museum nel centro di Karuizawa e l’avveniristico museo Hiroshi a Naka-Karizawa.

Karizawa è nota anche lo shopping, vicino alla stazione si nota subito l’immenso outlet. Un’ottima alternativa è data dalla centralissima via dello shopping Karuizawa-Ginza dove si possono fare delle romantiche e indimenticabili passeggiate serali, tra negozi e locali tipici che affacciano su viali alberati. Le attrazioni sono davvero molte ma non si può tralasciare la parte sud della città (Karuizawa Taliesin), dove si trova lago Shiozawa con uno dei più bei giardini, dove poter trascorre dei piacevoli momenti.

Dal centro di Tokyo si può raggiungere questa località con lo Shinkansen diretto impiegando poco più di un’ora, altrimenti con i treni normali il costo del biglietto diminuisce (oppure coperto dal Japan Railpass), però aumenta il tempo di percorrenza.

Il fascino della natura giapponese a Karuizawa

Il fascino della natura giapponese è uno dei motivi per visitare la Terra del Sol Levante. Se volete unire l’ammirazione della natura con un bel parco floreale e il divertimento con piscine e giostre, un’altra destinazione consigliata è il Parco Laguna Ten Bosch vicino a Gamagori.

Leave a comment