Scroll Top

I matsuri di Okinawa: Zento Eisa Festival

matsuri di Okinawa

L’isola di Okinawa nell’arcipelago delle Ryukyu, a sud del Giappone, offre tantissimi luoghi e festività per tutti quei turisti che decidono di effettuare una vacanza lì. Uno dei più famosi matsuri di Okinawa è lo Okinawa Zento Eisa Festival.

Esso è uno dei festival più popolari, che ogni anno attira migliaia di turisti ma anche di abitanti dell’arcipelago giapponese. Questo evento è il più grande di questo tipo organizzato in tutta la prefettura e generalmente viene celebrato in estate nell’arco di tre giorni. Il primissimo matsuri avvenne nel 1956 come competizione mentre dal 1977 divenne un evento festeggiato ogni anno.

Il festival

Il termine eisa sta a indicare la danza durante i giorni dello O-bon per celebrare, ricordare e congedare gli spiriti degli antenati. Le associazioni giovanili di ogni quartiere, chiamati Aza, fanno delle parate a cui la comunità può assistere ballando questa danza particolare. Inizialmente, ogni comunità aveva danze eisa diverse rispetto a quelle delle altre ma, grazie allo Zento Eisa Festival, è possibile vedere vari tipi di questa danza tutti concentrati in un solo luogo. Inoltre, a conclusione del matsuri viene organizzato uno spettacolo di fuochi d’artificio. Oltre alle danze eisa si possono ammirare anche i vestiti tradizionali delle isole Ryukyu e le esibizioni comprendenti i famosi tamburi taiko.

tamburi taiko esibizione durante l'eisa matsuri
Esibizione con i tamburi taiko avvenuta a Naha, capoluogo dell’isola di Okinawa. “2019 – Japan – Naha – 14 – Taiko Drummers” by Ted’s photos – Returns Early October is licensed under CC BY-NC-SA 2.0
Chondara

Durante le parate e gli spettacoli dei ballerini ai quali possiamo assistere in questo particolare matsuri, è molto probabile anche incontrare i chondara, persone immediatamente riconoscibili dal particolare trucco del loro viso. Questa figura è molto importante nei gruppi Eisa in quanto ha il compito di dare energia al pubblico, di sistemare i costumi e la formazione dei ballerini durante le processioni, passando loro anche dell’acqua e sostituendo oggetti rotti qualora ve ne fosse bisogno.

Il festival durante la pandemia

Dalla prima edizione di questo festival, esso non aveva mai subito una cancellazione, almeno fino all’anno 2020. Infatti, nel 2020 e nel 2021 il matsuri non è stato organizzato a causa della pandemia in corso in modo da evitare un’ulteriore diffusione del virus COVID-19. Nel 2022 è stato ideato un festival alternativo, a numero chiuso e molto ridotto, chiamato Eisa in Okinawa Arena 2022. Le previsioni sono che nel 2023 questo magnifico matsuri faccia il suo ritorno in tutto il suo splendore.

Chondara e ballerini si esibiscono per la comunità
La comunità che assiste all’esibizione di alcuni ballerini e vediamo anche la presenza di un chondara.
“Okinawa community shares Eisa Festival” by #PACOM is licensed under CC BY-NC-ND 2.0
Fonti sui matsuri di Okinawa

Visit Okinawa Japan – Official Okinawa Travel Guide, Okinawa Zento Eisa Matsuri
Oh Matsuri, Okinawa Zento Eisa Matsuri di Toshiki Nakamura
Good Luck Trip, Okinawa Zento Eisa Matsuri di Editorial department
Japan Cheapo, Okinawa Zento Eisa Festival
Zentoeisa, Eisa in Okinawa Arena 2022 《Alternative Event to Okinawa Zento Eisa Festival》
Viaggio nelle Ryukyu: la cascata di Hiji di Nicol Rene Sanzeni

Post Correlati

Lascia un commento