Coronavirus, riflessioni

Coronavirus Giappone

Negli ultimi giorni abbiamo sentito una montagna di notizie sul coronavirus, e sono stati trovati alcuni casi di contagio in Italia. L’aria è tesa. Il virus e’ ancora misterioso e ovunque se ne sente parlare. Coronavirus, riflessioni di una giapponese che vive in Italia.

Purtroppo sentiamo diversi casi di discriminazione verso le persone asiatiche. Una studentessa giapponese a Venezia ha subito un grave atteggiamento discriminatorio da parte di una signora sconosciuta, che le ha dato un calcio rivolgendole la parola “ Coronavirus!”.

Anche se non sono casi gravi come questo, noi giapponesi che viviamo in Italia sentiamo che ci evitano…. In autobus e treni le persone non si siedono vicino a noi, chi cammina per strada quando vedono arrivare noi attraversano e continuano dall’altra parte della strada…. Essere asiatici non vuol dire essere contagiati, gran parte di noi non e’ mai uscito dall’Italia negli ultimi mesi.

Razzismo asiatici e coronavirus
Sarà solo cautela?

Capiamo che c’è paura, visto che il virus non si vede e non hanno ancora trovato una cura per sconfiggerlo. Anche noi stessi abbiamo paura, anche un italiano potrebbe essere portatore di questo virus.
Dite che non e’ questione di razzismo ma normale precauzione? Pensate davvero che sia cosi’?

A volte ci sembra che questo problema di un nuovo virus misterioso abbia aperto una scatola di Pandora, che conteneva dentro da sempre la fobia per gli asiatici, o quantomeno una certa antipatia. Il problema del coronavirus non può e non deve diventare la scusa per giustificare questa fobia.

Dobbiamo tutti prendere misure cautelative, seguendo le indicazioni da fonti sicure come le istituzioni. Non abbiate paura di persone che vivono nella vostra stessa società, ne’ degli stranieri ne’ degli italiani.
Le conseguenze del Coronavirus potrebbero essere devastanti, per ora la situazione in Giappone è incerta, come incerte potrebbero essere le Olimpiadi di Tokyo 2020.

Coronavirus, riflessioni.
Di Associazione Ochacaffè, associazione giapponese in Italia.

Coronavirus razzismo

% Commenti (1)

[…] drammatica. Attualmente ci sono pesanti restrizioni per i viaggiatori in arrivo da ben 38 Paesi.Le conseguenze del virus per i giapponesi in Italia sono state pesanti, lo saranno anche per i rapporti tra i due […]

Leave a comment