Homestay, vivere in una famiglia giapponese

Homestay parte 1

Se il Giappone e la sua cultura sono la tua passione e hai anche iniziato a studiare la lingua, potresti avventurarti in un’esperienza pratica in cui esercitare ciò che stai apprendendo. Stiamo ovviamente parlando della vacanza studio, probabilmente il metodo più efficace per cominciare a praticare una lingua straniera.

Ci sono numerose famiglie giapponesi che si offrono di ospitare gli studenti stranieri durante il loro soggiorno. Per loro è l’opportunità di incontrare persone provenienti da altri paesi e la vedono senza dubbio come un arricchimento. Per lo studente straniero l’homestay rappresenta la possibilità di vivere come se fosse un membro della famiglia, osservando le abitudini e le attività di una vera famiglia giapponese. Questo comprende ovviamente il rispetto delle regole della famiglia, come avvertire se non si torna per cena, il fare attenzione a rispettare alcuni orari, il togliersi le scarpe prima di entrare.

Vivere in giappone

Le case delle famiglie ospitanti si trovano principalmente in periferia, sicuramente non nel centro di metropoli come Tokyo, per ovvie ragioni economiche. Ma anche questo dà la possibilità di conoscere la vera realtà giapponese al di fuori del centro e delle zone più conosciute e turistiche.

Infine, se pensi di essere fuori età perchè sei già adulto, non è così perché l’homestay non è rivolto solo a studenti giovani, anzi è una esperienza dai 17 anni in su e gli studenti adulti sono benvenuti.

L’associazione Ochacaffè fa da ponte tra gli studenti italiani e le scuole giapponesi che offrono corsi di lingua. Oltre allo studio, questa associazione offre informazioni pratiche e utili per quanto riguarda l’alloggio. Tutta l’assistenza che Ochacaffè vi fornisce è completamente gratuita! Un’esperienza che anche noi di K-ble Jungle vi consigliamo caldamente è proprio quella dell’homestay presso una vera famiglia giapponese, ma potreste voler provare anche ad abitare in una guest house dopo il primo periodo di vita nipponica.

Per scegliere in quale città andare a vivere, puoi visitare questa pagina del nostro sito: La città giapponese dove abitare.

Per maggiori informazioni contattate ochacaffe@yahoo.it e visitate il sito:

Associazione Ochacaffè, sito ufficiale.

Post Correlati

% Commenti (3)

[…] Alloggio in homestay con colazione e cena inclusi: circa 1.200 euro […]

Significa 40 euro al giorno, meno di un hotel e in famiglia hai anche cena e colazione, non mi sembra male…

[…] Per quanto riguarda l’alloggio ci sono diverse possiblità: l’appartamento per avere una maggiore autonomia, il dormitorio o l’homestay. Gli esperti di Ochacaffè consigliano caldamente quest’ultima tipologia perché alloggiando presso una famiglia sarà incredibilmente più facile fare progressi nella lingua. Infatti, stando a contatto con una vera famiglia giapponese, se ne apprenderanno meglio le abitudini e la cultura. Per informazioni sulla permanenza in famiglia, questa la pagina dove spieghiamo un po’ come funziona: host family in Giappone. […]

Leave a comment