Scroll Top

Doraemon: storia della creazione

Doraemon manga giapponese

Manga e anime di Doraemon sono il capolavoro del ben noto Mr. Fujiko F. Fujio. In Giappone, il canale Asahi TV ha iniziato a trasmettere Doraemon come programma settimanale dal 1979. Oggi è molto popolare anche all’estero, specialmente in Asia. Doraemon: storia della creazione del robot/gatto dal futuro.

Il manga di Doraemon
Doraemon: storia della creazione

Una storia che racconta il viaggio di Doraemon nel tempo, partendo dal passato verso il futuro.  Ma la storia di Doraemon in realtà non è una storia lineare, ma che si ramifica.  Molto prima che Doraemon venisse ordinato al passato, Sewashi (pronipote di Nobita) era erede di Nobita e Jaiko.  Tuttavia, quando Doraemon è tornato come aiutante di Nobita, il suo futuro è cambiato.  

Sewashi divenne il suo erede con Shizuka.  Ma anche se il suo destino è cambiato, non tutto su Sewashi è stato rivelato.  Il suo volto cambierà o la sua intelligenza migliorerà o peggiorerà?  Come diventerà?

Nel 22 ° secolo c’era una famiglia povera, i pronipoti di Nobita.  La povertà di questa famiglia era dovuta ai debiti non pagati di Nobita, lasciati come debiti per le generazioni future.  A causa delle loro misere condizioni finanziarie, la famiglia poteva permettersi solo un robot di seconda classe alle aste per robot.  Nessuno vorrebbe avere questo robot, per i suoi difetti intrinseci.  Forse avete capito chi era questo robot!  Doraemon, aiutante di Nobita e suo migliore amico.  Così Sewashi lo comprò all’asta.  Sewashi pensava che l’unico modo per cambiare la sua vita e migliorare la sua famiglia fosse cambiando il destino di Nobita.  Cambiare il futuro di Nobita era una speranza verso un domani migliore.  Questo potrebbe portare la sua generazione a un migliore destino. 

GIocatoli di Doraemon
L’era presente

Doraemon è tornato nel 1969, durante l’era di Nobita.  All’improvviso apparve dalla scrivania di Nobita.  Da allora Doraemon ha vissuto con Nobita ed è diventato parte della sua famiglia.  Doraemon aveva una missione difficile, cambiare la vita del suo padroncino.  Nobita era un bambino molto debole, pigro, senza alcun interesse a fare sport o qualcosa di utile.  Doraemon stesso non era né il robot migliore né il più intelligente, rispetto agli altri.  Questo è il motivo per cui Doraemon a volte commetteva errori, come dimenticare di pulire la sua attrezzatura, o lasciarla nella stanza di Nobita (e naturalmente Nobita la usava in modo errato). Spesso non è abbastanza severo con Nobita.

Ma Doraemon ha sempre cercato di aiutare Nobita e si è trasformato nel suo migliore amico.  Se osserviamo attentamente, sembra che Doraemon possa cambiare la vita di Nobita.  Dopo il suo arrivo, il destino di Nobita è cambiato.  La moglie di Nobita non era più Jaiko (sorella gigante) ma Shizuka.  La sua generazione non era più povera, a differenza delle generazioni precedenti, e Sewashi poteva acquistare un robot qualificato come suo domestico.  Questo robot era Doremi.  Doremi, divenne nota come la sorella di Doraemon.  L’esistenza di Doraemon ha avuto anche alcuni effetti negativi nella vita di Nobita.  Nobita divenne molto dipendente da Doraemon. Dipendeva dalle sue attrezzature e le usava in modo errato solo per il proprio piacere.  A volte, un piccolo problema si trasformava in uno più grande a causa di Nobita. 

Manga di Doraemon in lingua giapponese
l’aspetto fisico di DORAEMON

Come è apparso Doraemon nel mondo?  Perché Doraemon non aveva orecchie anche se era un gatto-robot? Come mai Doraemon aveva paura dei topi?  Perché era blu? Doraemon era un gatto-robot creato il 3 settembre 2112. La produzione di massa portò a molti tipi di robot nel 22 ° secolo, in una fabbrica non lontano da Tokyo.  Durante il processo si è verificato un incidente che ha portato a un carico di noci in Doraemon rispetto ad altri robot gatto.  Lo ha reso un gatto-robot un po’ difettato.  Questa è una delle ragioni per cui non era un robot intelligente.  Sebbene non fosse intelligente, Doraemon fu mandato alla Robot Academy per essere addestrato come servitore.  Quelli erano tempi duri per Doraemon.  Ha fallito molti test ma alla fine ha potuto laurearsi in quell’accademia,  ed è diventato l’aiutante di Sewashi. Un giorno, mentre Doraemon stava dormendo, le sue orecchie furono morse da un topo-robot.  Questo incidente lo rese triste e cupo.  Ha pianto per quasi 10 giorni.  Pianse molto e le sue lacrime cambiarono il suo colore da un giallo brillante a un blu scolorito.  Da qui è arrivato il nuovo Doraemon, senza orecchie e tutta in blu.

Personaggi del manga di Doraemon
Il manga di Doraemon, merchandising

Doraemon è sempre stato un personaggio molto amato, ne deriva che ci sono migliaia di prodotti creati con la sua immagine. A volte è difficile recuperare questi prodotti in Italia, ma se volete ordinare qualcosa, non vi preoccupate!! Indicate i prodotti che volete acquistare una ditta giapponese li ordinerà e li riceverà in Giappone. Poi li spedirà direttamente a casa tua, proprio come se tu vivessi in Giappone!!!
Spesso i siti giapponesi non accettano di spedire all’estero ma con questo servizio i prodotti giapponesi vi arrivano direttamente a casa.

Use tenso.com to ship Japanese products around the world!
Servizio di spedizione merchandising di anime e manga
Link utili

Articolo originale “Doraemon, the History of Its Creation” (Doraemon: storia della creazione) sul sito Taiken Japan, Explore Japan, di Sanny Soedjatmiko Hartanto.

Siti dove potete ordinare merci con i personaggi correlati all’articolo Doraemon: storia della creazione:
Mirai Dora World
Negozio Mall Rakuten
Sito web Mercari

Non esitate a contattare Enjoy Anime Manga Giappone se desiderate prodotti da un sito giapponese! Per maggiori informazioni scrivere a → enjoy.anime.manga.giappone@gmail.com

Altri anime giapponesi con animaletti come protagonisti
Pororo il piccolo pinguino, un anime coreano
Animazione giapponese per principianti

Post Correlati

% Commenti (2)

[…] orfanelli negli anime giapponesi, quando i cartoni diventano educativi. La storia della creazione di Doraemon, un altro noto cartone animato giapponese ricco di spunti […]

[…] Gli animaletti negli anime e nei manga giapponesi sono veramente tanti. Un altro animale famoso, che ha in un certo senso portato i primi temi di critica sociale (bullismo, rapporto genitori / figli) negli anime, è Doraemon. […]

I Commenti sono chiusi.